"Basta, voglio farla finita!", uomo ingerisce farmaci e perde conoscenza: salvato in extremis grazie alla chiamata al 113

Suicidio sventato a Foggia. Fondamentale la segnalazione di un conoscente alla sala operativa della polizia. L'uomo è stato trasportato in codice rosso in pronto soccorso dove i medici lo hanno dichiarato non in pericolo di vita

Immagine di repertorio

Ingerisce farmaci per farla finita, uomo salvato 'in extremis' dalla polizia. E' successo ieri sera, a Foggia, in zona Parco dei Fiori. 

L’uomo, foggiano di mezza età, è stato trovato privo di sensi e riverso a terra nella propria abitazione, da parte di un equipaggio della Squadra Volante intorno alle ore 22 di ieri. Ad allertare i poliziotti è stato un suo conoscente che al 113 ha riferito che la vittima, sin dal pomeriggio, aveva manifestato intenti suicidi.

Quando gli operatori sono giunti all’indirizzo segnalato hanno notato che la porta dell’abitazione dell’uomo era socchiusa. Entrati all’interno, nell’ispezionare gli ambienti, hanno rinvenuto riverso a terra, sul pavimento della cucina, il corpo privo di sensi del malcapitato.

Al suo fianco, in ordine sparso, vi erano alcune confezioni di farmaci vuote che chiaramente facevano presagire che l’uomo avesse tentato di togliersi la vita ingerendone il contenuto.

I poliziotti hanno immediatamente richiesto in ausilio l’intervento di un’ambulanza del 118. Giunti sul posto, i medici hanno provveduto a fornire le prime cure del caso all’uomo ma, atteso che lo stesso non dava segni di sensibile ripresa, l’hanno trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso in codice rosso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In ambiente ospedaliero, dopo avere ricevuto altre prestazioni sanitarie, è stato dichiarato non più in pericolo di vita. Alla base dell’insano gesto ci sarebbero problemi di carattere personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • Tutti i voti delle liste e dei candidati. Piemontese il più suffragato: 6 su 10 eletti hanno già fatto il consigliere regionale

  • Il virus dilaga, Landella corre ai ripari: a Foggia mascherine obbligatorie all'aperto e centri commerciali chiusi domenica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento