Dramma nel dramma: tenta il suicidio la figlia di Filomena Bruno, giù dal terzo piano è salva per miracolo

La figlia 21enne di Filomena Bruno, la donna uccisa in via Diaz ad Orta Nova, omicidio per il quale è stato fermato il 36enne Cristoforo Aghilar, avrebbe tentato il suicidio.

Un dramma nel dramma, la figlia 21enne di Filomena Bruno, la donna 53enne uccisa in via Diaz con due coltellate al petto e sul cui corpo domani verrà eseguita l'autopsia, appresa la notizia della morte della madre e, probabilmente, schiacciata dai sensi di colpa per la tragedia, avrebbe tentato il suicidio lasciandosi andare giù dal terzo piano di una palazzina dove era stata ospitata in una località protetta lontano dalla provincia di Foggia.

In attesa della convalida del fermo, domani in carcere ci sarà l'interrogatorio di garanzia a Cristoforo Aghilar, catturato ieri presso un'abitazione di Carapelle e accusato di aver ucciso Bruno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento