Dramma nel dramma: tenta il suicidio la figlia di Filomena Bruno, giù dal terzo piano è salva per miracolo

La figlia 21enne di Filomena Bruno, la donna uccisa in via Diaz ad Orta Nova, omicidio per il quale è stato fermato il 36enne Cristoforo Aghilar, avrebbe tentato il suicidio.

Un dramma nel dramma, la figlia 21enne di Filomena Bruno, la donna 53enne uccisa in via Diaz con due coltellate al petto e sul cui corpo domani verrà eseguita l'autopsia, appresa la notizia della morte della madre e, probabilmente, schiacciata dai sensi di colpa per la tragedia, avrebbe tentato il suicidio lasciandosi andare giù dal terzo piano di una palazzina dove era stata ospitata in una località protetta lontano dalla provincia di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In attesa della convalida del fermo, domani in carcere ci sarà l'interrogatorio di garanzia a Cristoforo Aghilar, catturato ieri presso un'abitazione di Carapelle e accusato di aver ucciso Bruno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento