Dipendente dei Riuniti di Foggia salvato dalle guardie giurate: aveva tentato il suicidio, encomio per Enrico e Luigi

Encomio da parte del direttore generale del policlinico Riuniti di Foggia ad Enrico e Luigi, le guardie giurate che hanno salvato la vita ad un dipendente che stava per suicidarsi

Le due guardie giurate

Encomio da parte del direttore generale del policlinico Riuniti di Foggia a una guardia particolare giurata che il 19 giugno scorso, insieme al collega Luigi, ha scongiurato il suicidio di un dipendente dell'azienda ospedaliera.

Vitangelo Dattoli ha espresso profondo apprezzamento per la professionalità, l'efficienza ed il coraggio dimostrato nell'occasione: "Ho constatato con orgoglio come lei con senso di abnegazione e disprezzo del pericolo, abbia messo a repentaglio la sua stessa incolumità per salvare la vita di un dipendente del nostro nosocomio. Lo spirito di sacrificio e il senso del dovere, sono le caratteristiche da sempre poste a fondamento dell'operato dei dipendenti del nostro ente e lei ne ha dato ampio riscontro incarnandole in toto in una situazione di grave pericolo"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento