Carcere di Foggia: detenuto tenta suicidio con la cintura dell’accappatoio

Un agente ha lanciato l'allarme e alcuni colleghi sono riusciti a rianimare il malcapitato. Purtroppo non è il primo caso che avviene nella struttura carceraria del capoluogo dauno

Carcere di Foggia

L’Osapp, il sindacato di polizia penitenziaria, ha reso noto che nel carcere di Foggia un detenuto ha tentato il suicidio.

A sventare il tentativo dell’uomo di togliersi la vita ci ha pensato un poliziotto che in quel momento stava passando davanti la sua cella.

Insospettito da strani rumori, l’agente ha scorto dallo spioncino della cella e ha lanciato l’allarme. Sembra che il 46enne si stesse impiccando attaccato alle sbarre con la cintura del suo accappatoio.

Alcuni colleghi sono intervenuti immediatamente, riuscendo a rianimare il malcapitato. Il detenuto è stato accompagnato in infermeria. Purtroppo non è il primo caso che avviene nella struttura carceraria del capoluogo dauno. Il 23 febbraio scorso si tolse la vita un detenuto di Polignano a Mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento