Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Viale Kennedy

Agguato a Foggia, colpi d'arma da fuoco in viale Kennedy: occupanti di un'auto illesi

Di fronte al luogo dove il 20 maggio è stato ucciso Salvatore Prencipe

Cinque colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi nel primissimo pomeriggio di oggi in viale Kennedy, al Cep, di fronte al luogo dove il 20 maggio scorso, Salvatore Prencipe, noto esponente della Società Foggiana, era stato assassinato con due colpi di fucile al volto e al torace mentre era fermo in auto nei pressi dell’appartamento in cui viveva con la madre.

Video e aggiornamenti: clicca qui

Sul posto sono giunti gli uomini delle Volanti e la Scientifica. Durante l'agguato, un colpo ha raggiunto il balcone di una palazzina. Obiettivo del commando che ha aperto il fuoco, due soggetti che stavano transitando a bordo di un'auto bianca. Entrambi illesi, sono stati portati in Questura.  

Rispetto all’omicidio del boss, invece, proseguono le indagini degli inquirenti, che avevano acquisito i filmati delle telecamere della zona e le testimonianze di chi aveva visto il killer del 59enne arrivare a piedi da una strada adiacente. Subito dopo era stata ritrovata un’auto in via Sprecacenere, una Fiat Grande Punto data alle fiamme in un terreno agricolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato a Foggia, colpi d'arma da fuoco in viale Kennedy: occupanti di un'auto illesi
FoggiaToday è in caricamento