rotate-mobile
Cronaca Viale Europa

Si torna a sparare in città: 32enne ferito nell'agguato è Narciso, trovata auto con un fucile

La vittima dell'agguato di viale Europa è Ivan Narciso. Indagano i carabinieri. In zona Salice trovata auto con dentro un fucile da parte della polizia locale intervenuta per un incidente

Sarebbe Ivan Narciso il 32enne vittima dell'agguato avvenuto intorno alle 20 in viale Europa a Foggia. L'uomo è noto alle forze dell'ordine per una vicenda del 2015, quando era stato arrestato con l'accusa di aver tentato di estorcere 20mila ad un assicuratore (qui tutto il caso), contro il quale si era scatenata una preoccupante escalation di minacce e intimidazioni che erano culminate con la bomba piazzata sotto casa dei genitori, in via Tenente Iorio. La vittima si era rivolta alla polizia. Prima ancora, il 21 marzo di quell'anno, l'allora 25enne era stato sottoposto d’iniziativa della polizia giudiziaria a fermo di indiziato di delitto.

Nei giorni scorsi il gup di Bari, all’esito del processo 'Decimabis alla mafia foggiana, che si è celebrato con la formula del rito abbreviato nell’aula bunker di Bitonto, aveva condannato Narciso a 5 anni, 6 mesi e 20 giorni di reclusione e a 1.111 euro di multa.

Questa sera un paio di colpi d'arma da fuoco - sparati a distanza ravvicinata in un complesso abitativo - sarebbero andati a segno. Poco dopo, in zona Salice, la polizia locale, intervenuta per un incidente, avrebbe trovato un'auto abbandonata sul luogo del sinistro con dentro un fucile. Potrebbe appartenere all'esecutore del tentato omicidio. 

Nel marzo 2011 Ivan Narciso era stato coinvolto nell’omicidio di Gianluca Tizzano, avvenuto la mattina della festa patronale, in piazza Nigri, nel Quartiere Settecentesco, a Foggia. Era stato poi assolto nel secondo grado di giudizio dai giudici della Corte D’Appello di Bari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si torna a sparare in città: 32enne ferito nell'agguato è Narciso, trovata auto con un fucile

FoggiaToday è in caricamento