Assalto allo sportello delle Poste: forzano Atm, ma fanno scattare il macchiatore delle banconote

È accaduto la scorsa notte a Stornara. I malviventi hanno sfondato il vetro della porta che introduce al locale dove è installato l'Atm e provato ad allargare la fessura da cui fuoriescono le banconote

Immagine di repertorio

Un tentativo di furto finito male. È accaduto la scorsa notte a Stornara, dove alcuni ignoti hanno tentato di forzare l'Atm dell'Ufficio Postale.

Erano circa le 2.45 quando i carabinieri sono giunti nella zona - dopo la segnalazione di furto arrivata alla centrale - hanno notato che la porta d'ingresso del locale in cui è installato l'Atm era stata scassinata. 

I malviventi, una volta sfondata la porta, avevano tentato di allargare la fessura da cui fuoriescono le banconote, con uno strumento artigianale (forse un piede di porco), senza raggiungere l'obiettivo, ma facendo entrare in funzione il sistema di macchiatura delle banconote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento