Fanno saltare colonnina del self service, ma la cassa dei contanti non si apre: colpo fallito a Lesina

È accaduto alla stazione di servizio Eni sulla SSV 693. Tre uomini, tutti col volto coperto, hanno piazzato una marmotta all’interno della colonnina, ma non sono riusciti a scardinare il cassetto contenente il denaro contante

La stazione Eni (ph. Google)

Sono fuggiti a mani vuote i tre malviventi che nelle prime ore di questa mattina hanno tentato il colpo presso la stazione Eni di Lesina, sulla strada a scorrimento veloce 693, al km 1+900.

Giunti presso la stazione di servizio alle ore 4, a bordo di una Fiat Panda, i tre soggetti – tutti col volto travisato – hanno piazzato una marmotta all’interno di una colonnina self service del distributore di carburante, e l’hanno fatta saltare. Ma il cassetto contenente il denaro contante è rimasto intatto, costringendo i tre malviventi a fuggire a mani vuote. Sul caso indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento