Cronaca

Tendopoli a Carapelle: il Consiglio dei Ministri deciderà domattina

Sono già pronte cinque navi civili e la San Marco della Marina militare per traghettare in altri 13 siti dell'Italia circa 5mila tunisini. Tra caserme ed aree dismesse, il Viminale ha individuato anche l'area di Carapelle

L’ipotesi di una tendopoli a Carapelle si fa sempre più concreta. Migliaia di profughi stanno sbarcando in queste ore a Lampedusa. La situazione sembra essere sfuggita di mano ed è per questo motivo che il Governo sta accelerando le operazioni di smistamento e rimpatrio con le navi civili in Tunisia.

Domani mattina verrà presentato al Consiglio dei Ministri il lavoro dei tecnici dell’unità di crisi del Viminale e contemporaneamente a Lampedusa arriveranno cinque navi passeggeri e la San Marco della Marina Militare per un totale di diecimila posti. Per ospitare gli oltre cinquemila tunisini, il Viminale ha deciso di individuare una serie di aree dove allestire le tendopoli e utilizzare alcuni dei 13 siti messi a disposizione dalla Difesa che, nelle intenzioni del governo, avrebbero dovuto accogliere soltanto i profughi provenienti dalla Libia: tra caserme e aree dismesse c’è anche Carapelle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tendopoli a Carapelle: il Consiglio dei Ministri deciderà domattina

FoggiaToday è in caricamento