rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

Jacob visita il Teatro Mediterraneo “in tutto il suo umiliante abbandono”

"Questa città ha bisogno di spazi e di cura. Spazi che siamo pronti a prenderci e cura che siamo disposti a dare"

Ora fanno sul serio e non hanno alcuna intenzione di mollare la presa. Per questo motivo, forti dell’idea di voler (ri)aprire spazi di libertà, dopo Palazzo Trifiletti, i soci del laboratorio politico Jacob di via Pagano hanno compiuto un sopralluogo presso il Teatro Mediterraneo di Foggia, visitato in tutto il suo umiliante abbandono e in passato oggetto di furti e atti vandalici.

L’idea dei ragazzi di Jacob è quella di riappropriarsi dei luoghi della città abbandonati all’incuria e al degrado, che vanno dai palazzi storici agli edifici scolastici, dai reperti industriali ai teatri “dimenticati dalla politica, dall’imprenditoria e affogati nell’indifferenza”.

Jacob Foggia al Teatro Mediterraneo: le foto

“Siamo stanchi di attendere risposte che non arrivano, stufi di aspettare che qualcuno, al posto nostro, ci prospetti un futuro che non è in grado di offrirci. Questa città ha bisogno di spazi e di cura. Cura che siamo disposti a dare. Spazi che siamo pronti a prenderci. Chi è interessato, si faccia avanti”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jacob visita il Teatro Mediterraneo “in tutto il suo umiliante abbandono”

FoggiaToday è in caricamento