menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Teatro Giordano, il 20 febbraio la consegna chiavi in mano

Da lunedì le ditte appaltatrici dovrebbero ricominciare i lavori di completamento. L'assessore allo sviluppo economico e lavoro, Federico Iuppa, si dice estremamente fiducioso

E’ il teatro più antico della Puglia e nel Mezzogiorno d’Italia è secondo soltanto al San Carlo di Napoli. Da cinque anni è soggetto ai lavori di ristrutturazione e alle controversie tra l’amministrazione comunale e le ditte appaltatrici.


Ormai tutto sembra essersi risolto. Parola dell’assessore allo sviluppo economico e lavoro, Federico Iuppa. Il 7 gennaio a Palazzo di Città si è tenuto un vertice tra l’amministrazione e le due imprese che hanno eseguito i lavori e che nei giorni scorsi avevano ricevuto l’ordinanza di rescissione del contratto e alcune segnalazioni dall’Autorità di vigilanza.


Da lunedì si ricomincia. C’è ancora qualche piccolo tassello da sistemare e completare. Il 20 febbraio il Teatro Giordano dovrebbe, usiamo il condizionale, essere consegnato alla città di Foggia, da troppo tempo in trepida attesa.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento