Posti di lavoro "comprati", la Fismic sospende sindacalista e risponde a Todisco: “Estranei a ogni atto illecito"

Il sindacato si tira fuori dalle polemiche, dopo la denuncia dell'ex vescovo di Melfi sui posti di lavoro ottenuti dietro pagamento ad alcuni intermediari. Intanto è stato sospeso il sindacalista Vincenzo Mauriello, coinvolto nell'inchiesta

Roberto Di Maulo, segretario generale Fismic

Nessun coinvolgimento dell’Organizzazione negli atti illeciti tesi a favorire l’assunzione dei giovani. La Fismic Confsal si tira fuori dalle polemiche emerse in seguito alle dichiarazioni del vescovo di Melfi Monsignor Todisco, che nei giorni scorsi aveva parlato di posti di lavoro garantiti grazie all’intermediazione (dietro pagamento) di alcuni sindacalisti.  

Uno di questi, Vincenzo Mauriello, è stato oggetto di denuncia per truffa da parte dei familiari di un ragazzo, assunto in Fca grazie all'intermediazione del sindacalista (costata 5mila euro), e poi licenziato a pochi giorni dalla scadenza del periodo di prova. Sul caso, però, il Gip e il Pm di Foggia hanno chiesto l'archiviazione, in quanto il fatto è stato giudicato "penalmente irrilevante". 

“La Fismic – si legge nella nota pubblicata dal sindacato – ribadisce il proprio impegno, pieno ed assoluto, a tutela dei valori fondamentali che propugna il nostro sindacato, al cui primo posto campeggia l’onestà e la certezza che il lavoro è un diritto e che l’accesso a lavoro dei giovani deve essere basato esclusivamente su criteri di professionalità e di pari opportunità. A tal proposito, sospende cautelativamente secondo l’Art.49 dello Statuto, con effetto immediato e tempo indeterminato, Vincenzo Mauriello da tutte le funzioni da esso ricoperte al fine di tutelare l’immagine dell’Organizzazione sindacale”.

“La Fismic Nazionale, Macro regionale di Puglia-Basilicata e di Melfi riaffermano la propria totale disponibilità a collaborare con la Magistratura e chiedono di essere ascoltati da essa nell’ambito dell’inchiesta aperta sulla base delle dichiarazioni del Vescovo Todisco” , concludono i membri del sindacato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto lunedì 22 maggio il Segretario generale Roberto Di Maulo, sarà a Melfi per l’attivo dei delegati, dove alle ore 12:00 terrà una conferenza stampa per le testate giornalistiche e televisive presso la sede Fismic, in via Attilio Di Napoli, 20.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento