Assaltano tir e sequestrano autotrasportatore, ma collega della vittima sventa la rapina

A sventare il colpo in zona Asi a Cerignola, è stato un collega dell'autotrasportatore vittima di rapina, sequestrato dai malviventi e rilasciato un'ora dopo sulla Statale 16 bis

Immagine di repertorio

Sventa la rapina-assalto al tir di un collega e mette in fuga il rapinatore che si era già messo alla guida del mezzo pesante. E’ accaduto ieri sera, poco prima delle 23, nella zona industriale di Cerignola, dove almeno cinque persone con il volto coperto e armate di fucile hanno assaltato un tir in sosta, carico di prodotti per la cura e l’igiene per la casa.

I malviventi, giunti sul posto con una Land Rover bianca, hanno sequestrato l’autotrasportatore - un uomo di Cerignola di 48 anni – e lo hanno costretto a salire a bordo del mezzo; nel frattempo uno dei rapinatori si è posto alla guida del Tir appropriandosi dell’intero carico, non ancora quantificato ma economicamente ingente. Proprio in quel momento, però, è sopraggiunto un collega della vittima che ha messo in fuga il rapinatore.

L’uomo è fuggito a piedi attraverso i campi circostanti, lasciando il tir e tutto il suo carico poco distante dal luogo della rapina. La vittima, invece, è stata rilasciata un’ora dopo, lungo la Statale 16 bis. Sotto shock, il 48enne si è recato dai carabinieri del posto per denunciare l’accaduto. Recuperato l’intero carico, sul fatto sono in corso le indagini dei militari che stanno verificando la presenza di telecamere in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento