L'ex dipendente di Amica è sceso dal tetto: colto da malore, è in ospedale

L'uomo ha minacciato di buttarsi di sotto da un tetto di via Sbano, dal quale ha lanciato anche delle tegole. E' stato colto da un lieve malore

E' sceso pochi minuti fa dal tetto della sua abitazione Gaetano Iammarino, l'ex dipendente di Amica che dalle prime ore del pomeriggio ha minacciato di buttarsi di sotto chiedendo un incontro con il sindaco, dal quale, pretendeva delle spiegazioni in merito alla sua esclusione dall'accordo con l'Amiu.

In segno di protesta, tra le urla e la disperazione dei familiari, l'uomo ha lanciato nel vuoto persino delle tegole, che fortunatamente non hanno provocato danni a persone o cose. Sul posto sono intervenute una pattuglia della polizia, un'altra dei carabinieri, un mezzo dei vigili del fuoco e l'ambulanza del 118.  La stessa che poco fa ha trasportato Iammarino agli Ospedali Riuniti di Foggia, per un lieve malore.

A convincere l'ex dipendente di Amica a scendere dal tetto sono stati tre colleghi che sono giunti immediatamente in via Sbano non appena hanno saputo del gesto inconsulto di Gaetano.

Gianfranco Grandaliano, presidente dell'Amiu, si è detto disposto ad incontrarlo nella giornata di mercoledì, previa autorizzazione del Giudice, in quanto l'uomo è già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari poichè coinvolto nell'operazione denominata "Piazza pulita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento