"Basta, la faccio finita!", donna minaccia di lanciarsi dalla finestra: 'guizzo' della polizia la salva dalla fine

Attimi di panico, la scorsa domenica, in via Mario Natola. La segnalazione di un passante e l'intervento immediato della polizia hanno evitato il peggio

Immagine di repertorio

"Basta, la faccio finita!". Così una donna ha tentato di porre fine alla sua esistenza, tentando di lanciarsi dalla finestra della sua abitazione, a Foggia. Solo l'intervento della polizia ha evitato il peggio, salvando la donna dalla fine preventivata.

Fondamentale la pronta segnalazione di un passante. La donna, una cittadina italiana, intorno alle 19 di domenica scorsa, si era sporta pericolosamente dalla finestra della propria abitazione, al quarto piano di un edificio di via Natola, manifestando il chiaro intento di suicidarsi lanciandosi nel vuoto.

Un passante, vista la donna in piedi sul davanzale della finestra, ha chiamato il 113 che prontamente ha inviato sul posto due equipaggi della Squadra Volante. Giunti sul posto, alcuni operatori sono saliti al quarto piano dell’edificio, mentre gli altri hanno delimitato precauzionalmente la zona sottostante. Raggiunta l’abitazione della donna, gli agenti hanno trovato la porta di ingresso socchiusa e dall’interno si sentivano provenire dei lamenti. Appena la donna ha visto gli agenti ha iniziato ad urlare, dicendo di volersi ammazzare ed è scappata verso la propria camera da letto nell’intento di raggiungere la finestra dalla quale si era precedentemente esposta.

Con un 'guizzo' i poliziotti l'hanno raggiunta, riuscendo a bloccarla prima che la stessa potesse salire su una panca che aveva posizionato sotto la finestra per potere salire sulla soglia. Cessato l’allarme, i poliziotti hanno atteso che la donna si calmasse ed hanno fatto intervenire un’ambulanza del 118 che ha provveduto ad accompagnarla in ospedale per ricevere le cure sanitarie. L’abitazione è stata lasciata in consegna al figlio della donna che, nel frattempo, era stato avvisato di raggiungere l’abitazione della madre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento