rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Apricena

Pescara, l’autopsia conferma: la 39enne di Apricena si è tolta la vita

Ornella Florio, dipendente di un istituto di credito di Pescara, era stata trovata morta nella sua abitazione. L’autopsia ha confermato il suicidio

L’autopsia effettuata l’8 luglio sul corpo di Ornella Florio, la dipendente di un istituto di credito trovata morta nella sua abitazione di via Lago di Bolsena a Pescara, ha confermato che la 39enne originaria di Apricena si è tolta la vita.

La donna era stata trovata con una cintura al collo distesa sul letto, una scena che inizialmente aveva insospettito gli inquirenti. Nella cucina dell’appartamento c’era invece un biglietto con cui la donna si scusava con i familiari per l’estremo gesto.

A lanciare l’allarme era stato l’ex fidanzato della donna. Come riportato su IlPescara.it, proseguono comunque le indagini e gli accertamenti degli inquirenti, che hanno ascoltato, oltre all'uomo, anche i familiari e i conoscenti della 39enne.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, l’autopsia conferma: la 39enne di Apricena si è tolta la vita

FoggiaToday è in caricamento