Suicidio nel carcere di Lucera: si toglie la vita detenuto di Zapponeta

Alberico Di Noia “era in cella da solo tecnicamente 'in osservazione' da cinque giorni, poiché aveva avuto un alterco con una guardia penitenziaria"

Un detenuto 38enne si è impiccato in cella di isolamento nel carcere di Lucera. Lo denuncia in una nota l'Osservatorio permanente sulle morti in carcere. "Da inizio anno è il terzo suicidio in cella, nel 2013 si sono tolti la vita 49 detenuti", spiega l'Osservatorio.

L'ultima vittima è Alberico Di Noia, originario di Zapponeta, che ieri mattina si è tolto la vita impiccandosi in una cella di isolamento del carcere di Lucera. "L'uomo era in cella da solo - spiega l'Osservatorio - tecnicamente 'in osservazione' da cinque giorni, poiché aveva avuto un alterco con una guardia penitenziaria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo. Nella stessa giornata, probabilmente, l’uomo sarebbe stato trasferito in un’altra struttura penitenziaria. L’uomo era stato arrestato nel marzo 2012 dai carabinieri di Corato per tentata estorsione, resistenza, violenza, lesioni a pubblico ufficiale e tentato omicidio. In quell’occasione aveva chiesto prestazioni sessuali a una donna minacciandola di pubblicare foto su internet.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • "Mai visto nulla di simile". Dentro l'ospedale Covid di Casa Sollievo. Il dr Del Gaudio: "Il lavoro è duro e complesso"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

Torna su
FoggiaToday è in caricamento