Suicidio nel carcere di Foggia: detenuto 44enne trovato impiccato

Arcangelo Navarrino avrebbe dovuto scontare una pena di 20 anni per l'omicidio di Giuseppe Fragasso avvenuto nel 2009

Carcere di Foggia

Ennesima tragedia nel carcere di Foggia. Un detenuto di 44 anni originario di Fasano si è impiccato in cella con un lembo del lenzuolo legato alla finestra. La notizia è stata data dal sindacato degli agenti penitenziari Osapp.

Condannato a 20 anni di reclusione per l'omicidio di Giuseppe Fragasso compiuto il 22 giugno 2009 nel corso di una lite avvenuta all'esterno della sua sala giochi, Arcangelo Navarrino sarebbe uscito nel 2029.

E' il secondo dopo quello del detenuto di Polignano a Mare avvenuto a febbraio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento