Stupro Cerignola, Rivolta : “Paghino i genitori stupri perpetrati da minori”

L’episodio di Cerignola, secondo il deputato della Lega Nord, sarebbe il frutto di una diseducazione minorile che parte dai genitori

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“Paghino i genitori per gli stupri perpetrati da minori”. E' quanto chiede la deputata della Lega Nord, Erica Rivolta. "Desta il massimo allarme la diffusione della violenza sulle donne, ridotte troppo spesso a oggetti in balia di delinquenti. Lo stupro avvenuto a Cerignola da parte di un gruppo di minorenni verso una loro coetanea è un fatto inaccettabile che porta alla luce un fenomeno emergenziale che sta colpendo la società e in particolare le donne".

"Spaventa - prosegue l'esponente del Carroccio - l'indifferenza con cui dei minori violentano in branco una loro coetanea, annientandone la persona e provocandole danni irreparabili. Questo è il frutto di una diseducazione minorile che parte inevitabilmente dai genitori.

Come ha detto il presidente dell'Osservatorio sui diritti dei minori, Antonio Marziale, donne e bambini hanno diritto ad essere tutelati e le istituzioni hanno il dovere di risolvere questo fenomeno di degrado sociale che si sta diffondendo in maniera preoccupante. E' arrivato il momento che anche le famiglie si facciano carico di questo problema e che i genitori rispondano dell'orrore commesso dai propri figli minorenni".

"Anche il recente stupro avvenuto a Cantù e i preoccupanti dati della provincia di Como - prosegue Rivolta indicano che i mostri sono vicini a noi, pronti a colpire per poi tornare alla normalità come se nulla fosse. E' necessaria una maggiore sensibilizzazione su famiglie, scuola e istituzioni".

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento