“Viviamo nei container da 14 anni, nel degrado sanitario e abitativo. Presidente, ci aiuti!”

E’ questo uno degli striscioni che, a momenti, accoglierà il premier Giuseppe Conte, atteso in Prefettura, a Foggia con il Ministro Lezzi per la sottoscrizione del Contratto Istituzionale di Sviluppo per la Capitanata

Lo striscione ai piedi della Prefettura

“Viviamo nei container da 14 anni, nel degrado sanitario e abitativo. Presidente Conte ci aiuti!”. E’ questo uno degli striscioni che, a momenti, accoglierà il premier Giuseppe Conte, atteso in Prefettura, a Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dietro le transenne, una rappresentanza delle famiglie che da anni vivono tra le lamiere dei container posizionati alla periferia di Foggia, pagando lo scotto della grave emergenza abitativa che attanaglia Foggia. Il Premier, lo ricordiamo, arriverà in città insieme al ministro per il Sud, Barbara Lezzi, e al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, per la sottoscrizione del Contratto Istituzionale per lo Sviluppo della Capitanata che permetterà, con progetti finanziati per 280 milioni di euro, di risollevare le sorti (e l’economia) di questo angolo di Puglia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

  • Covid-19, è (quasi) fatta per il nuovo Dpcm. Le regole in vigore dal 10 agosto: ecco cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento