Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Lucera

Striscia la Notizia a Lucera: cittadini in difesa dell’ospedale Lastaria

Fabio e Mingo hanno raggiunto in piazza i cittadini inviperiti. Ai microfoni degli inviati di Striscia anche il sindaco Pasquale Dotoli e il direttore sanitario, dott. Francesco Meddadri

Dopo la protesta degli amministratori di Lucera davanti la Asl del capoluogo dauno e il colloquio tra Manfrini e Barbara Matera, per evitare la chiusura del Lastaria di Lucera si mobilitano anche le telecamere di Striscia La Notizia. Bagno di folla nel centro federiciano per urlare a gran voce il diritto alla salute.

Una struttura efficiente che da più di 50 anni garantisce assistenza sanitaria ai cittadini di 17 paesi limitrofi, alcuni anche provenienti dalla Campania. Una struttura per la quale sarebbero stati spesi 6 milioni di euro per renderla ancor più tecnologica e funzionale.

Striscia la Notizia a Lucera: foto protesta ospedale Lastaria

Tra la gente si fa strada la paura che l’ospedale di Lucera possa chiudere i battenti. Per questo motivo i lucerini sono scesi in piazza e hanno presidiato davanti al nosocomio insieme agli inviati del programma satirico di Antonio Ricci, Fabio e Mingo.

IL SERVIZIO DI STRISCIA: CLICCA QUI

Con loro anche il primo cittadino Pasquale Dotoli e il direttore sanitario, dott. Franco Mezzadri. L’idea che un domani  si possa finire tra i corridoi degli Ospedali Riuniti di Foggia fa male. Cittadini preoccupati, soprattutto anziani, chiedono alla Regione Puglia maggiore considerazioni e un ripensamento circa l’idea di includere la struttura ospedaliera di Lucera nel piano di riordino.

Non fa i nomi Dotoli ma precisa: “Siamo preoccupati dal trattamento che qualcuno ci vuole riservare, ingiusto e impari rispetto ad altre realtà”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Striscia la Notizia a Lucera: cittadini in difesa dell’ospedale Lastaria

FoggiaToday è in caricamento