rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Vico Stame Nicola

Foggia manifesta contro la strage dei gatti di via Stame: “Assassino, vergogna”

Poche settimane fa furono uccisi 15 gattini. C'è una taglia di 2mila euro sull'assassino. Ieri il corteo da viale Fortore a via Stame

Foggia manifesta contro la strage dei gatti di via Stame. Da viale Fortore al condominio della via incriminata, al grido di “Noi non abbassiamo la guardia e non l’abbasseremo mai”, nel tardo pomeriggio di domenica circa 200 persone hanno preso parte al corteo organizzato dalla ‘Protezione Animali Foggia’ e da ‘Animal Liberation Front’ contro l’uccisione di 15 gattini (con polpette avvelenate farcite con chiodi), ribattezzata appunto ‘La strage dei gatti di via Stame’.

CORTEO DI PROTESTA: IL VIDEO

Per l’occasione c’erano anche il cantautore genovese, Francesco Baccini, e il ballerino Enzo Paolo Turchi. Quando il corteo è arrivato in via Stame, sono partite le urla dei manifestanti all’indirizzo dell’assassino, su cui pende anche una taglia di 2mila euro.

“Vergogna, vergogna, vergogna”. Lo hanno urlato a squarciagola più di una volta, convinti che l’autore della strage si trovasse li ad ascoltare, sperando che quel che avvenuto in quel condominio resti un caso isolato, seppur increscioso e vergognoso. Mia più stragi di animali, Foggia non vuole questo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia manifesta contro la strage dei gatti di via Stame: “Assassino, vergogna”

FoggiaToday è in caricamento