"Chiederemo lo stato di calamità". Landella dopo la bomba d'acqua: "Situazione eccezionale, ma ben fronteggiata"

Il primo cittadino polemizza: "Ad avere la sfera di cristallo maneggiata così bene sui socia!". Il punto di criticità? Il sottopasso di via Scillitani. "Posso ritenermi soddisfatto di come la città sia ritornata alla normalità in pochissimo tempo"

Immagine di repertorio

"Ho già fatto richiesta ai comandi dei vigili del fuoco e della polizia locale di un rapporto dettagliato del lavoro svolto nel fronteggiare l’eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta nelle ultime ore su Foggia, per valutare l’ipotesi di inoltrare alla Regione Puglia formale richiesta dello stato di calamità che possa consentirci di ristorare i cittadini per i danni subiti".

Così il sindaco di Foggia, Franco Landella, che sulla straordinarietà della pioggia abbattutasi dichiara: "Ad avere la sfera di cristallo maneggiata così bene sui social dai polemisti del giorno dopo, si sarebbe potuta certamente prevedere la straordinaria ondata di maltempo che ha riguardato nelle ultime ore Foggia, che non era contemplata neppure come codice rosso della protezione civile. Il punto di criticità del sottopasso di viale Fortorte è difficile da superare con le pompe di sollevamento e le vasche di accumulo, considerata la straordinaria eccedenza della pioggia, aggravata dalla rottura della fogna bianca in una via limitrofa", spiega.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bomba d'acqua a Foggia, città allagata e automobilisti in panne: le immagini di una notte da incubo

"Gli altri punti di criticità si sono manifestati nelle aree cittadine dove esistono edifici sottoposti alla quota stradale, a causa di chi li ha progettati molto discutibilmente in passato. In ogni caso, posso ritenermi soddisfatto di come la città sia ritornata alla normalità dopo pochissimo tempo, grazie alla soddisfacente manutenzione delle caditoie stradali della fogna bianca che hanno assolto efficientemente al deflusso delle acque. Complessivamente, la bomba d’acqua che si è abbattuta sulla città è stata, comunque, fronteggiata lodevolmente dai vigili del fuoco, dalla polizia locale e dalle associazioni di protezione civile nel prestare soccorso ai cittadini che hanno manifestato difficoltà. A loro va tutta la mia gratitudine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento