Si camuffa con barba finta per controllare la ex, poi minaccia il nuovo compagno con una bottiglia: fermato

Si tratta di un 40enne di Benevento: la polizia ha eseguito una misura di divieto di avvicinamento per violazione dell’articolo 612 bis e per mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice. Finisce l'incubo per una foggiana

Immagine di repertorio

Perseguivata la sua ex, la umiliava davanti ai colleghi e la seguiva camuffandosi con barba finta. E' quanto scoperto dagli agenti della squadra mobile di Foggia, che hanno eseguito una misura di divieto di avvicinamento a carico di un 40enne di Benevento, per violazione dell’articolo  612 bis e per mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice.

L’uomo, nel corso della sua relazione con la coniuge, foggiana, aveva manifestato comportamenti morbosi a possessivi. Pur risiedendo in Campania, era solito controllare i movimenti della donna, seguendola sul posto di lavoro e in alcuni casi aggredendola e umiliandola davanti ai colleghi della vittima, con l’accusa di averlo tradito. Trasferitosi a Foggia, queste condotte si sono accentuate fino a raggiungere forme parossistiche dopo la loro separazione.

Lo stesso, infatti, era arrivato persino a camuffarsi con barba finta per pedinare la ex anche fuori provincia, luoghi dove la donna si recava per lavoro, a sostare fuori dall’albergo e ad informarsi sugli impegni di lavoro di lei e dei colleghi. Anche il nuovo compagno della donna è finito nel mirino del 40enne: l’uomo è stato pedinato e affrontato in più occasioni del campano che, ubriaco e brandendo una bottiglia di birra, lo ha minacciato pesantemente se avesse continuato la relazione con la donna. Dal momento che le condotte aggressive ed intimidatorie dell’uomo erano tali da determinare un cambiamento delle abitudini di vita e il fondato pericolo che possano essere commessi ancora reati della stessa specie, il gip ha inteso emettere la misura cautelare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento