menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Stufa di minacce e intimidazioni, denuncia ex: non potrà più avvicinarsi e parlare con lei

Gli agenti del commissariato di Manfredonia hanno notificato il provvedimento ad un pregiudicato 46enne sipontino, a seguito delle denunce della donna: non potra né avvicisarsi né comunicare con la ex

Non può avvicinarsi alla sua ex convivente, né comunicare con lei. Nel pomeriggio di ieri, gli agenti del commissariato di Manfredonia hanno notificato il provvedimento di misura cautelare ad un pregiudicato 46enne sipontino, a seguito delle denunce della donna, puntualmente riscontrate dalle indagini di polizia.

I primi dissidi tra i due ex-conviventi erano nati già dall’agosto dello scorso anno, ma con il passare del tempo la situazione era peggiorata, tanto da indurre la donna a lasciare il convivente per andare a vivere altrove con i propri figli. La decisione della donna non era stata però accettata dall’uomo, che ha iniziato a minacciare la donna ed i suoi familiari.

In un primo momento la vittima aveva deciso di non denunciare il suo ex-convivente, ma considerato che la situazione era degenerata ancora, la stessa è tornata sui suoi paggi per denunciare quanto le stava accadendo. Uno degli episodi più gravi, per il quale sono ancora in corso le indagini, è l’incendio della vettura in uso alla donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento