A Foggia arriva la 'Squadra Anti Degrado': sarà al fianco dei cittadini per migliorare la sicurezza nel quartiere 'Ferrovia'

Inaugurata la nuova sede del Nucleo di Sicurezza Urbana della Polizia Locale presso il Nodo Intermodale di piazzale Vincenzo Russo. Il sindaco di Foggia, Franco Landella: “Più controllo per il ‘Quartiere Ferrovia’

Ecco il presidio

“Il ‘Quartiere Ferrovia’ merita il massimo dell’attenzione politica e dell’impegno amministrativo. Migliorare la sicurezza dell’area è un obiettivo non semplice, per la scarsità di mezzi a disposizione dell’Amministrazione comunale e per le ridotte competenze che la legge assegna ai Comuni. Oggi, tuttavia, dimostriamo di non voler arretrare di un solo passo nella sfida per l’affermazione della legalità, nella profonda convinzione che il presidio del territorio sia il primo deterrente rispetto al proliferare di degrado e di episodi di criminalità ed inciviltà”. È il commento del sindaco di Foggia, Franco Landella, all’inaugurazione della nuova sede del Nucleo di Sicurezza Urbana della Polizia Locale presso il Nodo Intermodale di piazzale Vincenzo Russo.

“La collocazione del Nucleo di Sicurezza Urbana della Polizia Locale presso il Nodo Intermodale di piazzale Vincenzo Russo è una decisione assunta nel rispetto delle indicazioni formulate dal Consiglio comunale, che colgo l’occasione per ringraziare. Una scelta che abbiamo condiviso e sposato – spiega il sindaco di Foggia –. Si tratta di una dislocazione strategica, che tiene conto della concentrazione di persone che ogni giorno registra quel punto e, soprattutto, della necessità di assicurare sicurezza a chi sosta in piazzale Vincenzo Russo aspettando autobus urbani ed extraurbani. Ovviamente si tratta di un presidio che sarà al servizio dell’intero ‘Quartiere Ferrovia’, che contribuiremo così a rendere più controllato”.

Il distaccamento della Polizia Locale, che sarà video sorvegliato, verrà presidiato in via ordinaria su due turni di servizio, antimeridiano e pomeridiano, e costituirà la base di riferimento per i servizi della Squadra Anti Degrado (S.A.D.) in materia di sicurezza urbana, polizia commerciale e contrasto del vandalismo, sia in assetto interforze sia in autonomia. 

La S.A.D. costituisce una squadra a composizione dinamica, coordinata da un Ufficiale, la consistenza minima della quale verrà definita di volta in volta dalle 2 alle 6 unità per turno secondo i servizi programmati. Tra le attività che la S.A.D. sarà chiamata ad espletare rientrano il presidio del ‘Quartiere Ferrovia’, i Servizi Interforze, i Servizi svolti con il supporto delle Forze dell’Ordine, i Servizi svolti nell’ambito della Convenzione ‘Aule Sicure’ con l’Università degli Studi di Foggia, i Servizi anti-abusivismo e di contrasto del fenomeno dei ‘parcheggiatori abusivi’, i Servizi di contrasto al fenomeno della prostituzione su strada, le indagini in materia di danneggiamento dei beni pubblici. Il personale assegnato ai servizi S.A.D. verrà dotato degli strumenti di autotutela previsti della Legge Regionale, secondo le modalità disciplinate dal relativo Regolamento di Attuazione.

“Oggi è un giorno importante per una parte della nostra città che sta vivendo un momento particolarmente difficile. Non abbiamo la presunzione di pensare di risolvere totalmente i problemi della zona, che sono molteplici e complessi. Siamo tuttavia certi di contribuire a migliorare la sua sicurezza, aggiungendo un altro tassello al mosaico che è stato costruito sinora – aggiunge il primo cittadino –. Un mosaico fatto di collaborazione con Prefettura, Questura e Forze dell’Ordine; di potenziamento del sistema di videosorveglianza; di applicazione rigida delle norme introdotte di recente, a cominciare dal Daspo Urbano. Nessuno di noi ha la bacchetta magica. E chi sostiene di possedere tutte le soluzioni, con ogni probabilità non racconta fino in fondo la verità. Ciò che possiamo fare è rafforzare le attività di prevenzione e di repressione dell’illegalità già messe in campo. Attività che da questo momento avranno un nuovo strumento di azione e di supporto operativo”.

“Desidero esprimere un grazie sincero al Comandante Romeo Delle Noci e a tutti gli agenti del Corpo di Polizia Municipale, che con grande serietà e professionalità sono impegnati sul territorio comunale – dichiara l’assessore con delega alla Sicurezza e alla Polizia Locale, Claudio Amorese –. Troppo spesso, a torto, siamo abituati a sottovalutare il valore del lavoro che queste donne e questi uomini compiono ogni giorno, in particolare proprio nell’area a ridosso della stazione ferroviaria.  L’istituzione della task force di Sicurezza Urbana, che sarà impegnata attivamente in tutte le operazioni interforze, è stata una svolta organizzativa di grande rilievo, che racconta la piena consapevolezza politica ed amministrativa di quanto sia urgente rafforzare l’efficacia del contrasto al degrado del ‘Quartiere Ferrovia’. La consegna del premio nazionale dell’ANCI alla nostra Polizia Locale, avvenuta ieri, e l’inaugurazione di questo presidio di controllo sono la testimonianza reale e tangibile di un’attenzione tutt’altro che retorica. Continueremo a dare risposte ai bisogni della città e a venire incontro, nei limiti dei poteri di cui disponiamo, alle istanze dei residenti di un’area di Foggia dalla storia lunga e prestigiosa”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

Torna su
FoggiaToday è in caricamento