menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Appartamento foggiano

Appartamento foggiano

Appartamento foggiano: al Parco San Felice "Sporchiamoci le mani"

"Noi abbiamo girato un video per sensibilizzare i cittadini e far capire che è colpa di tutti se la città è sporca, ma abbiamo anche dimostrato che esistono molti 'foggiani differenti'"

Un centinaio di persone armate di guanti, buste d'immondizia e decise a "sporcarsi le mani". E' andata oltre le più rosee aspettative l'iniziativa pubblica promossa dai tre inquilini dell'Appartamento foggiano, la trasmissione ironica sui problemi della città, che giovedì sera ha chiamato a raccolta volontari per pulire parco San Felice inondato da rifiuti.

L'iniziativa, nata a seguito del lancio degli spot progresso per sensibilizzare su differenziata, mobilità sostenibile e sicurezza, ha coinvolto intere famiglie, bambini e molti giovani, che nonostante la pioggia e il buio del parco per l'assenza dell'illuminazione pubblica, si sono uniti per raccogliere plastica, vetro e lattine.

"Nonostante avessimo evitato comunicazioni ufficiali e adoperato solo il passaparola su facebook - spiegano i promotori dell'iniziativa - la risposta della gente è stata esaltante ed è la dimostrazione che esiste un movimento di giovani e non solo che vuole opporsi al degrado in cui rischia di inabissarsi la nostra città". Non è mancata, infatti, la partecipazione di gruppi già attivi sul territorio come gli Amici della Domenica o la community SmalltownFoggia, partner dell'iniziativa, e durante la serata ci sono stati diversi momenti di sensibilizzazione verso gli abituali frequentatori del parco, a cui sono stati consegnati anche volantini ad hoc sulla raccolta differenziata.

"Nei dintorni del parco ci sono cinque campane del vetro nel raggio di cinquecento metri - evidenziano i tre inquilini - e la nostra iniziativa mira a far comprendere a tutti che basta fare pochi passi per lasciare il parco pulito". Al termine della manifestazione sono state raccolte decine di sacchi, prima accatastati sul ciglio della strada per attirare l'attenzione dei passanti e poi buttati nella differenziata, immortalati da video e immagini che verranno anche sottoposti alla visione del sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, che ha già dato la propria disponibilità a partecipare a una puntata speciale dell'Appartamento foggiano.

"Noi abbiamo girato un video per sensibilizzare i cittadini e far capire che è colpa di tutti se la città è sporca - concludono i promotori - ma con l'iniziativa di giovedì abbiamo anche dimostrato che esistono molti 'foggiani differenti', a cui le istituzioni ora devono essere capaci di dare risposte concrete".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento