menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carapelle: scambia carabinieri per ladri e spara alcuni colpi in aria

E' accaduto in un deposito di materiale termoidraulico. I Carabinieri erano giunto sul posto dopo essere stati avvertiti dalla telefonata fatta da una guardia giurata. L'uomo è stato denunciato per porto d'armi scaduto

Si è sfiorata la tragedia a Carapelle. Un uomo di 61 anni ha sparato in aria alcuni colpi di una calibro 38 contro i carabinieri pensando ci fossero i ladri all’interno del suo deposito di materiale termoidraulico.

Per alcuni minuti per i due militari del 112 è stato difficile qualificarsi e spiegare che si trovavano lì per un controllo e che erano stati avvertiti da una guardia giurata per rumori strani provenienti dall’interno del magazzino.

Svelato l’arcano, l’uomo ha abbassato l’arma ma è stato denunciato in quanto il porto d’armi era scaduto da anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Attualità

Gestione dell'emergenza: la Puglia è ultima nella classifica di gradimento. Sui vaccini Emiliano "solleva Lopalco" e si affida a Lerario

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento