Sparatoria in via Rosati: 31enne ferito da 4 colpi d'arma da fuoco

Giuseppe Albanese è stato raggiunto al petto, alla coscia e ai glutei da alcuni colpi di pistola dei nove sparati. Trasferito d'urgenza agli Ospedali Riuniti, le sue condizioni sono in netto miglioramento

Non destano preoccupazione le condizioni di salute di Giuseppe Albanese, il 31enne ferito in una sparatoria avvenuta in via Giuseppe Rosati poco dopo le 21 di ieri sera.

Il ragazzo si chiama Giuseppe Albanese. Nel corso della sparatoria, è stato raggiunto al petto, alla coscia e ai glutei da quattro proiettili dei nove sparati a suo indirizzo presumibilmente da una persona incappucciata. Uditi gli spari, la gente si è riversata immediatamente in strada e sono stati allertati subito le pattuglie delle forze dell’ordine e gli operatori del 118.

Il giovane è stato trasferito agli ospedali Riuniti dove si trova ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni sono in netto miglioramento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento