Sparatoria in via della Repubblica: gambizzato 31enne

Sparatoria a Foggia. Il 31enne è stato raggiunto da almeno quattro colpi d’arma da fuoco e portato in ospedale. Sul posto i carabinieri e la polizia

Il luogo della sparatoria (FOTO DI ROBERTO D'AGOSTINO)

Erano le 17.45 quando in via della Repubblica, a Foggia, un uomo è stato attinto alle gambe da alcuni colpi d’arma da fuoco e successivamente trasportato d’urgenza in ospedale da un’ambulanza del 118 giunta immediatamente sul posto insieme ad alcune pattuglie dei carabinieri e a un’auto della polizia.

La vittima dell'agguato è Mimmo Falco, un trentunenne con precedenti per reati contro il patrimonio. In tanti, tra curiosi e residenti del posto, si sono avvicinati al luogo dell'agguato, vicino piazza San Francesco. Spaventano l'orario e il luogo scelti, di sabato pomeriggio in una zona centrale e trafficata della città. 

TRE AGGUATI E UN OMICIDIO IN UN MESE

Stando ad alcune testimonianze la vittima sarebbe stata avvicinata da due ragazzi, spintonata, buttata a terra e ferita alle gambe da uno dei due. Soltanto tre giorni fa, in via Mangano al 'Carmine Vecchio', era stato ucciso Luigi De Stefano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Coronavirus: altri due casi in Puglia, sono la moglie e il fratello del 'Paziente 1' della provincia di Taranto

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento