Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Marco in Lamis / Via Lungo Iana

Agguato a San Marco in Lamis: ambulante ferito ad una mano, è il presunto obiettivo

Nel panico e nel fuggi-fuggi generale, due persone sono rimaste ferite di striscio: si tratta di un venditore ambulante di latticini poco più che 30enne, ferito ad una mano, e di un passante di circa 50 anni, ferito all'addome

Agguato in pieno centro e in pieno giorno, a San Marco in Lamis, nel Foggiano, dove, poco dopo le 10, due persone armate di fucili o kalashnikov hanno esploso almeno 7 colpi di arma da fuoco, in via Lungo Iana, in una zona centrale del comune garganico, dove sono presenti numerose attività commerciali e bancarelle.

IL SERVIZIO VIDEO

Nel panico e nel fuggi-fuggi generale, due persone sono rimaste ferite di striscio: si tratta di un venditore ambulante di latticini poco più che trentenne, ferito ad una mano, e di un passante di circa 50 anni, ferito sempre di striscio all’addome. Quest’ultimo è stato trasportato dal 118 al vicino ospedale di San Giovanni Rotondo, ma le sue condizioni non dovrebbero essere gravi.

Obiettivo dell’agguato, secondo le prime ipotesi degli inquirenti, era proprio l’ambulante, con piccoli precedenti ma ritenuto, dagli stessi, estraneo alle dinamiche della criminalità locale. Sull’accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, che hanno transennato l’area e repertato numerosi bossoli in zona, alcuni dei quali conficcati nelle carrozzerie delle auto in sosta.

Al vaglio dei militari le immagini delle telecamere presenti in zona. Si tratta di un’area cittadina particolarmente frequentata e, solo per un caso fortuito, il bilancio dell’agguato non si è rivelato più grave.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato a San Marco in Lamis: ambulante ferito ad una mano, è il presunto obiettivo

FoggiaToday è in caricamento