menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rione Candelaro: è mistero sul presunto agguato subito da un 19enne

Il ragazzo ha raccontato agli inquirenti di essere riuscito a schivare alcuni colpi di pistola sparati da un uomo vestito di nero e di essere stato aggredito in un bar da due individui con calci, pugni e bottiglie di vetro

E’ mistero sul presunto agguato avvenuto ieri sera al rione Candelaro. Un ragazzo appena maggiorenne ha raccontato agli inquirenti di essere stato avvicinato da un uomo vestito completamente di nero e di essere riuscito a schivare alcuni colpi di un pistola, secondo i poliziotti, a salve.

Il ragazzo ha raccontato di essere fuggito e di aver trovato rifugio in un bar. E’ qui che sarebbe stato aggredito con calci, pugni e una bottigliata in testa da due persone. Il 19enne sarebbe stato soccorso da alcuni passanti e accompagnato agli Ospedali Riuniti.  La versione del giovane però non convince gli inquirenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento