Sparatoria a Manfredonia. Ma la vittima riesce a sfuggire all'attentato

La vittima, stava effettuando dei lavori di ristrutturazione sulla facciata di una palazzina, quando gli attentatori gli hanno sparato. Sulla vicenda indagano i Carabinieri

Una sparatoria è avvenuta stamattina a Manfredonia. Erano le ore 11, quando in via Galilei, alcuni ignoti hanno esploso diversi colpi di fucile all'indirizzo di un operaio T.S. di 39 anni, e titolare di un'azienda, che era intento a ristrutturare e tinteggiare la palazzina. La vittima, secondo le ricostruzioni riportate da Statoquotidiano.it, sarebbe riuscito a sfuggire all'attentato trovando rifugio all'interno di un portone vicino.

I Carabinieri di Manfredonia comandati dal Capitano Fazio, indagano sulla vicenda, grazie anche ai filmati delle telecamere di videosorveglianza disposte nell'area. Evidenti i segni dei colpi sparati, cinque fori infatti campeggiano sulla facciata della palazzina, mentre per terra sono stati ritrovati 2 bossoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento