Cronaca

Manfredonia: conflitto a fuoco tra carabinieri e predoni del rame in fuga

A sparare per prima sono stati gli occupanti della Ford Mondeo che procedevano sulla SP 73 verso Zapponeta. Sono fuggiti a piedi abbandonando il mezzo e si sono dileguati per la campagne circostanti

Ricerche dei carabinieri

L’inseguimento avvenuto questa notte in località “Onoranza” a Manfredonia poteva avere conseguenze decisamente peggiori.

Nell’ambito di un servizio predisposto per contrastare i furti di cavi in rame dalle linee elettriche, sulla SP 73 una pattuglia dei carabinieri ha incrociato una Ford Mondeo SW con quattro individui a bordo che procedeva a velocità sostenuta verso Zapponeta.

Invertito il senso di marcia, i militari hanno inseguito il veicolo. Il conducente della Mondeo ha aumentato la velocità e si è diretto in un campo di grano. Dall’auto dei malviventi sono stati esplosi tre colpi d’arma da fuoco da una distanza di circa 40 metri. Uno dei carabinieri ha risposto al fuoco esplodendo alcuni colpi.

A quel punto gli occupanti dell’auto sono scesi dal mezzo e sono fuggiti a piedi per le campagne circostanti. In queste ore proseguono le ispezioni e le perquisizioni nei casolari e masserie della zona.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manfredonia: conflitto a fuoco tra carabinieri e predoni del rame in fuga

FoggiaToday è in caricamento