Droga a giovanissimi, lo spaccio in casa: carabinieri incastrano e arrestano 23enne

I carabinieri di Manfredonia hanno arrestato Matteo Gambuto, fermato all'esterno della sua abitazioni insieme a tre giovani clienti

La droga nella playstation

Dopo aver sospettato un’attività illecita relativa alla cessione di sostanza stupefacente “al minuto”, anche a giovanissimi, i carabinieri hanno predisposto un apposito servizio di osservazione nei pressi di un’abitazione, raggiunta da una persona con fare sospetto che poco prima era stata avvistata all’esterno.

Simulando di essere commercianti dei vicini negozi, i militari sono avvicinati al portone dell’appartamento dal quale Matteo Gambuto e tre giovanissimi erano appena usciti. Fermati per un controllo, il 23enne titolare dell’abitazione ha fatto scivolare dietro a un’auto in sosta un pacco di sigarette con all’interno due stecche e quattro pezzi di hashish.

A quel punto gli uomini in divisa decidevano di concentrare l’attenzione sull’appartamento, al cui interno, nel corso di una perquisizione, venivano rinvenuti altri otto involucri di hashish nascosti all’interno del vano porta batterie di una playstation, un panetto intero di hashish riportante la scritta ‘Tutto bene’, un involucro contenente della marijuana e il materiale utilizzato per il confezionamento delle sostanze.

La perquisizione estesa anche ai tre ragazzi trovati in compagnia dell’arrestato, ha consentito di avere la certezza della cessione avvenuta poco prima. Uno dei ragazzi infatti aveva con se tre stecche di hashish e della marijuana che ha ammesso di avere acquistato qualche minuto prima dal 23enne, arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, associato alla casa circondariale di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento