menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Spaccio tra giovanissimi nei giardini di via Guido Dorso: il pusher incastrato dalla polizia ha solo 16 anni

La polizia ha sorpreso il minorenne nei giardini pubblici, mentre cedeva hashish ad un altro ragazzo (segnalato come assuntore). Il 16enne è stato denunciato

Spaccio tra giovanissimi, nei giardini di via Guido Dorso, a Foggia.  E' quanto scoperto, la scorsa domenica, dagli agenti delle volanti e del reparto prevenzione crimine, che hanno sorpreso e denunciato un 16enne del posto, con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

In particolare, gli agenti - transitando lungo la via - hanno notato all’interno dei giardini pubblici due giovani che confabulavano con fare circospetto e che, alla loro vista, si allontanavano separatamente nel tentativo di eludere il controllo. 

Il ragazzo più giovane ha poi lanciato a terra un involucro, che è stato subito recuperato dagli agenti; l'altro, invece, in seguito al controllo, ha consegnato spontaneamente una bustina contenente hashish.

Gli ulteriori accertamenti hanno consentito di appurare che l’involucro di cui si era liberato il minore, conteneva 8 bustine di hashish, mentre in suo possesso è stata recuperata la somma di 215,00 euro in banconote di piccolo taglio, verosimile provento dell’attività di spaccio. 

Dopo le formalità di rito, il minorenne, denunciato alla procura presso il tribunale per i minorenni di Bari, è stato affidato alla madre, mentre l’altro giovane assuntore, è stato segnalato per uso personale di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento