Zapponeta: carabinieri arrestano pusher cerignolano 60enne

L'uomo è stato colto in flagranza di reato mentre cedeva una cipolletta di cocaina ad un ragazzo, che è riuscito a dileguarsi. E' stato trovato anche con un coltello a serramanico, altre dosi e 1850 euro in denaro contante

Soldi e droga

Un pluricensurato di Cerignola è stato arrestato perché sorpreso a cedere una dose di sostanza stupefacente.

I carabinieri di Zapponeta lo hanno colto in flagranza di reato mentre cedeva una cipolletta di cocaina ad un ragazzo, che alla vista dei militari del 112 è riuscito a dileguarsi.

L’uomo invece ha tentato di disfarsi della dose di 0,7 grammi di cocaina. Durante la perquisizione sono state rinvenute altre due confezioni dello stesso stupefacente di pari peso, un coltello a serramanico lungo 25 centimetri e 1850 euro in denaro contante, probabile provento dell’attività di spaccio. Bianchini Mario-2

Presso il suo domicilio, infine, sono stati rinvenuti vari materiali idonei al confezionamento e un bilancino di precisione. Il 60enne, già gravato da precedenti specifici, è stato quindi condotto presso il carcere di Foggia, dovendo rispondere di cessione di sostanze stupefacenti e possesso ingiustificato di armi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento