Cerignola, 43enne arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti

I Carabinieri lo hanno perquisito all'uscita della sua abitazione. Con sé aveva 40 grammi di hashish, 7 dosi di cocaina e 555 euro in banconote di piccolo taglio

Lo hanno atteso fuori dalla sua abitazione per perquisirlo. Ieri mattina a Cerignola le manette sono scattate per M.R., 43 anni, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti perché trovato con addosso un involucro di cellophane contenente 40 grammi di hashish, 7 dosi di cocaina confezionate e 555 euro in banconote di piccolo taglio.

I militari del 112 hanno perquisito anche il garage e sequestrato un pezzo di 44 grammi di hashish, oltre al materiale per confezionare le dosi di cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

Torna su
FoggiaToday è in caricamento