Carceri sovraffollate, situazione critica a Foggia e a Lucera

Nel penitenziario del capoluogo dauno al 31 gennaio c'erano 744 detenuti su 371 posti disponibili. A Lucera 245 su 156. Lo rivela il rapporto mensile del Dap. Ieri la visita di Ursitti, Ciarambino e Laronga

Foto BrindisiReport

Che la situazione delle carceri pugliesi fosse al limite della sopportazione lo si sapeva. Ancor più che in questa emergenza rientrassero anche i penitenziari di Foggia e Lucera.

In Capitanata l’emergenza carceraria è figlia anche dei mandamentali incompiuti o inutilizzati. Oggi l’antidoto a questa problematica potrebbe essere rappresentato dal decreto svuota carceri, appena approvato dalla Camera.

Il carcere del capoluogo dauno nella giornata di ieri ha ricevuto la visita del presidente della Camera penale, Gianluca Ursitti, del segretario dell'Associazione Nazionale Magistrati di Foggia Antonio Laronga, del presidente dell'ordine degli Avvocati di Foggia, Tonio Ciarambino e di altri operatori del mondo della giustizia.

Celle stracolme, servizi sanitari scadenti, assenza di attività ricreative e opportunità di lavoro. E’ il quadro della situazione delineato da Ursitti: “La situazione è critica”.Bisogna aumentare l’organico delle guardie penitenziarie” ha aggiunto Laronga.

Al 31 gennaio scorso nelle undici carceri pugliesi c'erano 4.533 detenuti rispetto a una capienza regolamentare di 2.463 posti, con un sovraffollamento di 2.070 persone.

I dati sono nel rapporto mensile sulla popolazione detenuta del Dap (Dipartimento amministrazione penitenziaria) del ministero della Giustizia che riguarda una popolazione carceraria totale in Italia pari a 66.973 persone alla stessa data rispetto a una capienza di 45.688. In particolare, nelle undici carceri pugliesi (inclusa la sezione femminile di Trani) sono detenuti 4.317 uomini (la capienza è di 2.282) e 216 donne (181).

I detenuti totali in attesa del giudizio di primo grado sono 1.129 (su complessivi 1.876 imputati) mentre quelli condannati a pene definitive sono 2.649, esclusi gli internati.
Nel penitenziario di Bari i detenuti al 31 gennaio erano 513 (la capienza regolamentare è di 292); a Brindisi 214 (147); a Foggia 744 (371) a Lecce 1.399 (680) a Taranto 678 (315), ad Altamura 90 (52); a Lucera 245 (156); a San Severo 88 (64); a Trani 381 (274); a Turi 181 (112).

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento