menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sosta selvaggia sulle litoranee di Vieste: rallentamenti, disagi e incidenti

Da giorni si registra la presenza di numerose vetture su entrambi i lati della carreggiata. Baia di Campi, Baia San Felice, Chianca e Baia di Sfinalicchio i punti più a rischio

Il parcheggio selvaggio in aree vietate è un malcostume che si fa sempre più vivo nel corso della stagione estiva. Sono tanti i turisti che, per comodità, o per evitare di dover percorrere a piedi troppa strada prima di arrivare in spiaggia, o per semplice disinteresse nei confronti delle regole, lasciano le proprie autovetture in zone non consentite. Vieste è una delle località balneari più colpite dal fenomeno, come denunciano alcuni membri del gruppo Facebook "Quelli che non vogliono prendere multe per violazione al C.d.s a Vieste". 

Sulle provinciali 52 e 53 da giorni si registra la presenza di numerose vetture su entrambi i lati della carreggiata (a sole due corsie), il che assottiglia ulteriormente il tratto percorribil, rallentando la circolazione, e addirittura creando in casi estremi un senso unico alternato. Tra le conseguenze, gli incidenti. Come il tamponamento che ha coinvolto tre autovetture proprio a causa delle numerose auto in sosta che hanno impedito la regolare circolazione in entrambi i sensi di marcia. 

 

C'è poi anche il disagio per i pedoni, costretti a camminare rischiando di essere investiti dalle numerose autovetture in transito. I punti più a rischio sono: Sp 53 Km 30 all'altezza di Baia di Campi, Sp 53 km 32 all'altezza di Baia San Felice, e le zone Chianca (Sp 52 km 7,2) e Baia di Sfinalicchio (Sp 52 km 7,8). 

Intensi i controlli del Comando di Polizia Municipale di Vieste sulle litoranee, collaborando anche con le altre forze di Polizia operanti sul territorio, e rinnovando l'appello agli automobilisti affinché rispettano le norme del codice della strada "per una vacanza più tranquilla e serena". Per qualsiasi segnalazione, è possibile contattare il COmando di Polizia Municipale di Vieste ai numeri 0884.708010 e 0884.700088. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento