Cronaca

Sorpreso in strada, gli revocano il beneficio degli arresti domiciliari

Ad accorgersene è stata una pattuglia della Polizia. Il 6 dicembre, su disposizione del gip del Tribunale, è ritornato in carcere per essersi allontanato di casa

M.P. 26 anni, è ritornato in carcere per non aver rispettato la prassi degli arresti domiciliari. E' stato sopreso da una pattuglia della Polizia mentre si trovava in strada a poche decine di metri dalla sua abitazione. Dopo essersi accorto della presenza delle forze dell'ordine, l'indagato è risalito in casa e si è rimesso il pigiama. I Poliziotti lo hanno raggiunto e gli hanno fatto rapporto.

In un primo momento il ragazzo avrebbe negato, ma successivamente si sarebbe giustificato dicendo che sarebbe andato a comprare delle sigarette. Lo scorso 6 dicembre, il gip del Tribunale gli ha notificato l'ordinanza di arresto con detenzione in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso in strada, gli revocano il beneficio degli arresti domiciliari

FoggiaToday è in caricamento