menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Motore in avaria, paura per un natante da diporto: l'intervento della Guardia Costiera

Il fatto è successo poco prima della mezzanotte e mezza, nelle acque in località Torre Pietra, a sud del Compartimento Marittimo di Manfredonia

Attimi di panico, la scorsa notte, nel golfo sipontino, dove gli uomini della Capitaneria di Porto hanno effettuato un servizio di assistenza in mare per un natante da diporto in avaria.

Il fatto è successo poco prima della mezzanotte e mezza. La sala operativa della Capitaneria di Porto di Manfredonia ha ricevuto la segnalazione tramite numero blu (1530) da parte del proprietario del natante il quale riferiva di trovarsi in località Torre Pietra, a sud del Compartimento Marittimo di Manfredonia, e che la propria unità aveva il motore in avaria.

Immediato l’invio sul posto della motovedetta CP820 che ha intercettato l’unità da diporto e ha iniziato le operazioni di assistenza fino al porto di Margherita di Savoia, che risultava essere la destinazione più vicina al punto del soccorso. Tanto spavento ma alla fine per fortuna nessuna conseguenza per i diportisti. Dalla Guardia Costiera, si raccomanda di controllare sempre, prima di ogni uscita in mare, l’efficienza del proprio natante e delle dotazioni di sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento