Cronaca

Nel bosco per raccogliere funghi, ha un incidente e resta bloccato per ore al freddo e al buio: nottata da incubo per un 30enne sul Gargano

Brutta avventura per un giovane viestano, rimasto bloccato per ore nel bosco in seguito allo scoppio di uno pneumatico. Il ragazzo è stato rintracciato e soccorso dalle Guardie Ecologiche Volontarie e dai carabinieri

Le attività di soccorso

Nottata da incubo per un giovane di Vieste, esperto cercatore di funghi rimasto vittima di un incidente stradale. Il giovane, di circa 30 anni, era in difficoltà - solo, sotto la pioggia battente e senza telefono cellulare - quando è stato soccorso dalle Guardie Ecologiche Volontarie, Gev di Capitanata (nucleo operativo emergenze), che hanno organizzato una meticolosa battuta di ricerca, con i carabinieri viestani.

Il fatto è successo nella giornata di ieri. Il giovane era andato alla ricerca di funghi in una zona boschiva in località Cutino del Rospo, in agro di Vieste. Sulla strada di ritorno, però, a causa dello scoppio di uno pneumatico la sua vettura è uscita fuori strada terminando la corsa in un canale. Così si è ritrovato del tutto isolato, al buio e sotto la pioggia battente.

Del suo mancato rientro a casa erano stati informati i carabinieri della Tenenza di Vieste, che hanno richiesto l'intervento dei volontari Gev. Per tutta la serata, quindi, è stata battuta palmo a palmo la zona boschiva, fino a quando - intorno all'1.30 di notte - è stata individuata l'auto con il giovane, infreddolito e preoccupato, all'interno. Il ragazzo è stato quindi soccorso e riportato a casa. Le sue condizioni di salute erano buone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel bosco per raccogliere funghi, ha un incidente e resta bloccato per ore al freddo e al buio: nottata da incubo per un 30enne sul Gargano

FoggiaToday è in caricamento