Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Il Comune parcheggia le famiglie sfrattate in albergo: costo dell’operazione 50mila euro

I 16 nuclei familiari sfrattati, quindici in via del Salice 90 e uno in via San Severo 96, provvisoriamente verranno sistemati nelle strutture alberghiere, in attesa della collocazione presso gli immobili comunali

50mila euro, a tanto ammonta l’impegno di spesa (che sarà imputato al Capitolo del Bilancio 2015 ‘Spese per alloggio ai senza tetto’) per la sistemazione provvisoria negli alberghi del capoluogo, con la somministrazione di un pasto caldo giornaliero, di 16 delle oltre 45 famiglie sfrattate (quindici da via del Salice 90 e una da via San Severo 96) attualmente indigenti. 

Cifra impiegata in attesa di una sistemazione provvisoria presso gli immobili di proprietà del Comune di Foggia, tra cui le “piastre" in Viale Candelaro, condizionato però allo spostamento di diverse associazioni nelle aule non utilizzate del plesso scolastico ‘Altamura De Amicis’ di Via Petrucci. Sistemazioni attualmente non disponibili in quanto occorre eseguire modifiche importanti ai locali individuati, quali la creazione dei servizi igienici, la separazione degli ambienti, gli allacci alle reti elettriche, idriche e del gas, per consentire ai 16 nuclei familiari di intestarsi i contratti.

La decisione è stata presa per via delle temperature rigide e vista l’impossibilità dei soggetti interessati - tra cui minori e disabili - a provvedere autonomamente al soddisfacimento dei bisogni primari. Entro la prima metà di gennaio a 46 persone sarà garantita una temporanea collocazione nelle strutture alberghiere con vitto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune parcheggia le famiglie sfrattate in albergo: costo dell’operazione 50mila euro

FoggiaToday è in caricamento