menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lamorgese, foto Ansa

Lamorgese, foto Ansa

Non solo la DIA, il Ministro annuncia un incremento delle forze di polizia. "Voglio che si vedano, noi con i foggiani"

Ieri l'annuncio della sede di una sezione della Direzione Investigativa Antimafia operativa dal 15 febbraio prossimo. Il Ministro Luciana Lamorgese annuncia anche un incremento delle forze di polizia

Non solo una sezione della Direzione Investigativa Antimafia che entrerà in azione dal 15 febbraio prossimo presso la caserma Miale di Foggia e sarà costuituita da venti unità operative, ma anche la richiesta al capo della polizia da parte del Ministro dell'Interno di un incremento delle forze di polizia in città "per presidiare maggiormente il territorio" ha detto a Tv2000 Luciana Lamorgese, aggiungendo che "ci sarà un sensibile incremento per questo periodo perché voglio che si vedano e voglio che lo Stato deve essere presente e vicino alla popolazione, ai foggiani, perché è importante dare una dimostrazione di unità della parte sana della società".

L'annuncio nel giorno dell'esplosione di una bomba carta davanti all'ingresso de 'Il Sorriso di Stefano' del Gruppo Telesforo in via Vincenzo Acquaviva, il secondo attentato dinamitardo alla famiglia Vigilante dopo quello di via Alfonso I D'Aragona del 3 gennaio scorso, e del vertice antiracket e usura alla presenza del commissario straordinario del Governo in materia, Annapaola Porzio.

In Evidenza
Attualità

Dal 17 gennaio, la Puglia torna 'arancione': cosa è consentito fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento