rotate-mobile
Cronaca Stornara

Sgomberata villa occupata abusivamente: era stata confiscata a un noto esponente della mala di Stornara

Il compendio immobiliare nel comune di Stornara torna allo Stato dopo l'operazione di Polizia e Carabinieri

Era affidata all'Agenzia nazionale dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, ma era stata occupata abusivamente la villa sgomberata oggi a Stornara. Polizia e Carabinieri hanno provveduto a liberare il compendio immobiliare confiscato a un noto esponente di un gruppo criminale locale.

L’operazione è il frutto della sinergia tra l’Anbsc e le forze di polizia, nell'ambito dell'attività di coordinamento della Prefettura per tutti i delicati profili connessi all'ordine e alla sicurezza pubblica. Prosegue l'impegno nelle attività di ripristino della legalità mediante l'azione di recupero dei beni confiscati, spesso oggetto di occupazioni illegittime da parte degli stessi destinatari della confisca.

“La liberazione dell'immobile rappresenta un ulteriore importante passo compiuto dallo Stato nell'attività di contrasto alla criminalità organizzata – ha dichiarato il prefetto di Foggia Maurizio Valiante - grazie all'encomiabile e fattiva azione svolta dalla Polizia di Stato e dall'Arma dei Carabinieri, che ha consentito anche in questa delicata circostanza di riaffermare in maniera ferma la piena legalità in un territorio critico sotto il profilo criminale”. Salgono, così, a quattro i beni confiscati nel corso di quest'anno e riportati nella disponibilità dello Stato, dopo le attività di sgombero eseguite nel comune di San Severo nel mese di febbraio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberata villa occupata abusivamente: era stata confiscata a un noto esponente della mala di Stornara

FoggiaToday è in caricamento