Sgomberate aree di particolare rilevanza ambientale occupate abusivamente

Sgomberati 40 ettari su cui il progetto Life prevede il ripristino dell'habitat Lagune Costiere, in Capitanata e in zona Parco del Gargano

Immagine di repertorio

Ieri mattina con l'ausilio delle forze dell'ordine si è proceduto alla sgombero di 40 ettari siti nel SIC/ZPS Zone umide di Capitanata e nel Parco nazionale del Gargano – cosiddetta ‘Riservetta’ - da diversi anni occupati abusivamente, e su cui il progetto Life prevede il ripristino dell'habitat Lagune Costiere."

L’assessore alla Pianificazione Territoriale, Anna Maria Curcuruto ha comunicato il positivo esito dell'azione coordinata della Regione e del Consorzio di Bonifica della Capitanata con il supporto degli altri partner di progetto, che ha consentito di ristabilire la legalità sul territorio e nel contempo il recupero di un'area di particolare rilevanza ambientale: “Grande impulso è stato dato ieri al progetto Life - Interventi di conservazione degli habitat delle zone umide costiere nel SIC Zone umide della Capitanata - finanziato con fondi comunitari, di cui la Regione è soggetto beneficiario coordinatore”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'occupazione abusiva dell'area interessata, infatti, rischiava di compromettere la principale azione di progetto, consistente nel ripristino su tale area dell'habitat Lagune Costiere, con la conseguente chiusura anticipata del progetto da parte della Commissione europea e la revoca del relativo finanziamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento