Fine della vergogna, sgombero e abbattimento dei container in via San Severo: per le famiglie pronti nuovi alloggi

Emiliano firma il decreto, sgombero improcrastinabile. La Regione ha ordinato all'Arca di mettere a disposizione del Comune di Foggia alloggi vuoti per i nuclei familiari dei container di via San Severo

A tre giorni dal blitz di carabinieri e cacciatori nei container di via San Severo, dove in un terreno incolto è stato trovato un borsone con una pistola, della droga e delle banconote false, poco fa il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha firmato, ai sensi della L.R. 53/2019, il decreto con cui si dichiara lo stato di emergenza e di grave pericolosità relativamente all’area campo container ubicata a Foggia in via San Severo. Le persistenti condizioni di eccezionale degrado igienico e sociosanitario rendono improcrastinabile lo sgombero dell’area container.

Con il decreto di oggi Emiliano autorizza Arca Capitanata in deroga alle disposizioni vigenti, alla messa a disposizione del Comune di Foggia, per l’assegnazione ai nuclei familiari dell’area oggetto di sgombero, di tutti gli alloggi vuoti di proprietà Arca stessa immediatamente disponibili.

Inoltre, qualora gli immobili attualmente disponibili non fossero sufficienti, autorizza Arca Capitanata a procedere all’acquisto di alloggi sul libero mercato da assegnarsi poi da parte del Comune di Foggia ai nuclei familiari attualmente presenti nell’Area container.

Il Decreto, inoltre, dispone che, in caso di insufficienza di offerta di alloggi da acquisire sul libero mercato, il sindaco del Comune di Foggia, nell’ambito delle competenze ascrittegli per legge, potrà procedere all’esproprio di alloggi sfitti, fermo restando che la proprietà degli alloggi stessi rimarrà in capo all’Arca Capitanata. 

Come è noto la Regione Puglia ha già stanziato, a favore dell’Arca Capitanata, per l’acquisto di alloggi sul libero mercato o per l’eventuale indennizzo dei proprietari di alloggi oggetto di esproprio la somma di Euro 3.500.000,00, che l’Arca Capitanata, è autorizzata a rendere disponibili anche in deroga alle disposizioni vigenti.

Infine il decreto dispone l’abbattimento delle unità abitative insistenti nel campo container, libere da persone e cose, demandando per competenza al Comune di Foggia l’adozione di tutti gli atti connessi e conseguenti.

“Lo stato di degrado in cui versa l’area denominata Area Campo Container, non consente ulteriori attese, occorre che il Comune di Foggia proceda con la celerità che questa emergenza richiede. La  Regione Puglia ha creato tutte le condizioni perchè il Comune di Foggia possa, senza indugio, procedere allo sgombero e la assegnazione di nuove case agli inquilini dell’Area Camper, mettendo la  parola fine ad una vicenda vergognosa” ha dichiarato il Presidente Emiliano. “Vigileremo affinché, nell’ambito dei pochi poteri riconosciuti dalla Legge alla Regione, il Comune proceda senza ulteriori ritardi” ha concluso il presidente Emiliano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La decisione presa dal presidente Michele Emiliano, con un apposito decreto, è la migliore possibile. Come amministrazione regionale non potevamo più tollerare una simile situazione di degrado non solo fisico ma umano. Sgomberare e abbattere la vergognosa Area campo container di via San Severo a Foggia è l’unica strada percorribile per cancellare una brutta pagina di emergenza abitativa e che porta con sé anni e anni di indifferenza e di mancate risposte. Come assessore regionale alle Politiche Abitative seguirò la vicenda nella consapevolezza del valido supporto tecnico e amministrativo di Arca Capitanata. E in questa fase occorrerà la leale collaborazione tra tutti gli enti istituzionali interessati. Per tali ragioni auspico la massima collaborazione del Comune di Foggia, rispettando gli impegni previsti dal decreto del presidente Emiliano", queste le dichiarazioni dell'assessore regionale alle Politiche Abitative, Alfonso Pisicchio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento