Serpenti nei giardini dove giocano i bambini

Il consigliere comunale e residente al Rione Biccari, Nicola Russo, sottolinea il degrado in cui versa la zona 167 e chiede per l'ennesima volta un immediato intervento

Immagine d'archivio

Nicola Russo, in qualità di consigliere comunale ma soprattutto di residente, evidenzia il degrado in cui versa il rione Biccari in zona 167: “Ho inviato numerose segnalazioni agli operatori ecologici affinché intervenissero. Ho segnalato anche la presenza di serpenti nei giardini in cui – con la chiusura delle scuole – i bambini si recano a giocare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consigliere comunale rimarca pertanto l’indifferenza e l’imperizia, “segnali di incompetenza e incapacità nell’affrontare i problemi quotidiani che una città presenta”. Nicola Russo chiede una maggiore attenzione e auspica futuri interventi finalizzati a risolvere il degrado in cui versa il rione. “In mancanza, avvierò una petizione tra i residenti con tutte le conseguenze del caso”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento