Cronaca

Sequestrate 40milia uova, 30mila di un’azienda avicola con scadenza posticipata

Denunciato rappresentante legale. Altre 10mila sono state sequestrate in altre due aziende, sempre della provincia di Foggia, poiché prive di informazioni sulla tracciabilità.

Immagine di repertorio

Sono 30mila le uova sequestrate dai forestali del nucleo di tutela regolamenti comunitari e della sezione di analisi criminale del comando regionale, coadiuvati da Nipaf, in un’azienda avicola della provincia di Foggia.  Da una prima e accurata analisi è risultato che la data di scadenza delle uova era stata posticipata di 15 giorni, vale a dire che non aveva decorrenza dal giorno di deposizione ma di confezionamento dell’azienda, il cui rappresentante è stato denunciato per frode in commercio. Il sequestro è sta convalidato dalla Procura di Foggia.

I controlli sono stati compiuti anche in altre due aziende avicole, dove il numero delle uova sequestrate ammonta a 10mila, ma poiché priva di informazioni sulla tracciabilità

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrate 40milia uova, 30mila di un’azienda avicola con scadenza posticipata

FoggiaToday è in caricamento